Passa ai contenuti principali

Visitare Stresa sul Lago Maggiore tra piemonte e lombardia

Ph Francesco Monaco
Hai mai visitato la lombardia e soprattutto la zona del Lago Maggiore?

Splendido posto che consiglierei a tutti.

Tra Lombardia e Piemonte c'è una ridente città, Stresa, la cui particolarità o, almeno una, è quella di avere Hotel ed edifici molto interessanti.

Questo e molte altre cose le puoi apprendere dalla guida "Cosa vedere a Stresa ".

Sembra strano quante cose si spossano vedere per non perderso pezzi di cultura e paesaggio.

Potrai così programmare nei minimi particolari la tua gita.

Nella guida si parla di Stresa e dintorni.

Si và dalle Isole Borromee (con info dettagliate) alle ville e ai musei.

Poi c'è il trekking.

In questo periodo molti amano camminare e questa guida ti permette di muoverti serenamente sia in estate sia in inverno.

Troverai tutte le informazioni che, probabilmente ti sembreranno normali,ma nella pratica noterai essere fondamentali.

Stresa ha un mondo che gli gira intorno, con le sue bellezze.

Questo, prelude a delle guide escursionistiche.

Info si funivie eAlpyland.

Cos'è Alpyland?

Una guida insomma che ti risolve tutti i dubbi su Stresa e Dintorni.

Per quanto riguarda delle escursioni è ben tenuta.

Nel dintorni di Stresa ci sono varie possibilità di movimento,dove divertirsi.

Si guardano gli orari e poi una bella sfogliata online delle guide escursionistiche che ti permetteranno di programmare la tua giornata.

Tra Lago e Montagna la scelta è variegata.

Le escursioni sono all'ordine del giorno, ci sono camminate e gite in battello.

Col battello da Stresa puoi andare lungo tutto il lago maggiore, in autunno e inverno le corse ovviamente sono ai minimi per i flussi turistici.

Poi, per riprendersi in primavera e estate.

La Montagna, decsritta benissimo nella guida, tra sentieri - più o meno difficili - e salite in funivia, il divertimento è assicurato.

Troverai tutti le informazioni richieste, come mappe e dove trovare gli orari delle funivie.

Un acosa molto interessante che abbiamo anticipato all'inizio dell'articolo è il trekking.

Il trekking ha la necessità di speciali attrezzature al fine di rendere più agevole l'operatività.

I bastoncini sono d'obbligo e indumenti adeguati.

Occhio all'alimentazione!

Le mappe del trekking sono nella guida oltre che l'informativa sulle funivie che qui non manca mai.

Ritornando ai bellissimi monumenti la guida parla di Villa Pallavicino, con un enorme giardino e anche un piccolo zoo, il lussuoso Grand Hôtel des Îles Borromées, dove soggiornò lo scrittore Hemingway. Interessanti ed assolutamente da visitare sono le “tre isole di stresa” le Isole Borromee

Seguono nella descrizione le Piste per i Bob e i giardini btanici.

Nella guida visitare stresa c'è anche un tour fotografico del quale l'autore della guida è anche fotografo.

Ora ve ne parleremo.

C'è la fotografia di Francesco Monaco che è bellissima.

Il fotografo riprende un motoscafo che prende la strada verso l'Isola.

Il paesaggio è un quadro e lo sfondo con le montagne imbiancate della neve autunnale, fanno della scia del motoscafo come una fuga d'amore per San Valentino.

Interessante!

Poi si possono trovare le foto dell'Isola dei Pescatori nella guida turistica.

A me la guida è piaciuta per la sua semplicità nell'arrivare ai più, senza troppe difficoltà, dritto al sodo.

Cos'è che aspetti a visitare Stresa?

Articolo by Iaphet Elli

Post popolari in questo blog

12–13 e 19-20 settembre 2020 Festival Franciacorta in cantina - Alle Tenute La Montina

Un settembre ricco di eventi quello che si prospetta per le cantine franciacortine, che in occasione del Festival Franciacorta accoglieranno wine lovers e turisti nei weekend del 12 -13 e 19 - 20 settembre    con visite guidate, degustazioni ed esperienze sul territorio. A La Montina di Monicelli Brusati , storica azienda fra le più conosciute ed apprezzate, durante i due fine settimana sono in programma alle 10.00 tour guidati della cantina con degustazione e domenica 20 settembre dalle 17.00 alle 19.30 una merenda campagnola in giardino. In quell’occasione, terminata la visita guidata della cantina, immersi nel verde delle Tenute La Montina, gli ospiti saranno invitati a provare una merenda rustica dai sapori tutti lombardi nel Giardino degli archi. Ad ogni partecipante sarà fornito un tagliere con assaggi di salumi e formaggi regionali, accompagnati da una focaccina morbida e un piccolo dolce ed abbinati a Franciacorta Satèn e Rosé Demi Sec La Montina. Un rilassante sotto

Alla scoperta delle Prealpi Bresciane su due ruote

La Valle Trompia, che si apre a pochi km dalla città di Brescia, è un luogo ideale da scoprire in sella alla propria bicicletta, grazie a splendidi paesaggi prealpini e alla pace di un territorio ancora lontano dal turismo di massa. Per questo motivo è nato Valle Trompia by Bike, un progetto, realizzato dalla Comunità Montana di Valle Trompia in collaborazione con il Comune di Collebeato, risultato vincitore del bando di Regione Lombardia “Viaggio InLombardia” per raccogliere sotto un’unica bandiera i tanti percorsi ciclabili della Valle, creando un simbolico “ponte” con Brescia e promuovendo una mobilità e un turismo sempre più sostenibili. D’altronde qui in valle Trompia, tra i verdeggianti pendii del Monte Maniva, le fresche acque del fiume Mella e un rigoglioso paesaggio alpino capace di rinvigorire con un solo sguardo, non mancano le alternative per un’indimenticabile esperienza su due ruote. A rendere particolarmente adatta a una vacanza a misura di bicicletta la Valle Trompia è

Visit Brescia - Montagne, laghi, colline tappezzate di vigneti: il caleidoscopio di proposte turistiche della provincia di Brescia

Escursioni©Comprensorio Pontedilegno-Tonale phMauro Mariotti Dai fitti boschi alpini della Valle Camonica alle spiagge dei laghi d’Idro, Iseo e Garda, passando per colline tappezzate di pregiati vigneti della Franciacorta e della Valtènesi , la provincia di Brescia racchiude nell’arco di circa 150 km una straordinaria varietà di paesaggi, luoghi, proposte turistiche . Un accogliente scrigno di tesori di natura, arte, storia, gusto, esperienze che sa stupire e all’interno del quale ciascuno può ritagliarsi la sua vacanza perfetta . E che per questa estate è pronto ad accogliere gli ospiti in totale sicurezza , per rigeneranti vacanze all’insegna del green, della natura, della vita attiva, del benessere e del gusto. Una terra ideale per vacanze Made in Italy, che volendo si può decidere di scoprire anche, inanellando meta dopo meta, un piacevolissimo tour estremamente variegato. Tre laghi, tre differenti modi di intendere la vacanza Con le loro diverse anime, i tre laghi di G