Natale in Villa Bernasconi – tutti i giorni dall’1 al 24 Dicembre 2019

Anche il Museo di Villa Bernasconi, l’originale realtà museale ospitata nell’omonima splendida villa Liberty a Cernobbio, sul
Lago di Como, si prepara al Natale e propone la serie di appuntamenti “Natale in Villa” per entrare con creatività e originalità nello spirito di questa festività.

 

 

 

Il ciclo di eventi prevede
un appuntamento fisso per ogni giorno della settimana, dall’ 1 al 24 dicembre (compreso nel biglietto di ingresso al museo)

 

 

 

Lunedì: merenda natalizia con tè speziato e biscotti al tavolino del Tocco della Seta;
Martedì: letture di racconti sul Natale nel salottino liberty;

 

Mercoledì: mini laboratori per la creazione di biglietti d’auguri, festoni, ghirlande;

 

Giovedì: giochi natalizi nella sala da pranzo con il teatrino di carta;

 

Venerdì: visita esclusiva in torretta dove esprimere un desiderio o un augurio per Natale;

 

Sabato: caccia al tesoro tematica;

 

Domenica: sala da ballo con musiche natalizie dell’epoca nella sala della musica su Lumbertone.

 

La Vigilia di Natale, il 24 dicembre, dalle 14 alle 18 festa con distribuzione di doni ai bambini della
scuola primaria, con animazione di Fata Morgana.

 

 

 

Inoltre,
martedì 17 dicembre
, dalle 14 alle 17, si terrà un “Laboratorio artistico floreale di riconoscimento botanico delle decorazioni liberty”,
ideato e realizzato sulla base dei risultati di una ricerca condotta
da un gruppo di studenti dell’Istituto Tecnico Agraria, Agroalimentare e
Agroindustria, Gestione dell’Ambiente e del Territorio “Giordano
Dell’Amore”: guidati dai docenti di rappresentazione grafica e
riconoscimento botanico, gli studenti hanno svolto dapprima
una descrizione delle decorazioni presenti in Villa Bernasconi e degli
elementi che le compongono, riconoscendo frutti e fiori, e
successivamente hanno seguito un laboratorio di disegno dal vero degli
stessi elementi. Il progetto è stato realizzato grazie
ad un nuovo contributo di Regione Lombardia sul bando Avviso unico per
la cultura 2019. Il laboratorio si svolgerà all’interno delle stanze di
Villa Bernasconi dove sono presenti i decori studiati dai ragazzi. Il
Comune di Cernobbio, tra l’altro, è stato recentemente
insignito del Marchio Nazionale di Qualità dell’Ambiente di Vita –
Comune Fiorito.

 

Il
laboratorio è realizzato in collaborazione con Fondazione Minoprio, che
è stata coinvolta dal Comune di Cernobbio nell’ambito del progetto “Le
storie
di Villa Bernasconi” per il riconoscimento botanico delle decorazioni
in legno, vetro e ferro presenti sulle porte, le vetrate e lo scalone
della Villa.

 

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria al n. 031-3347209
Infine, è visitabile (fino al 16 febbraio 2020)
la sezione della mostra “Marcello Dudovich (1878-1962). Fotografia tra arte e passione” (la mostra principale è allestita al m.a.x. museo di Chiasso).

 

Nella sala della musica e nella sala da pranzo
sono infatti esposti sette grandi manifesti
realizzati dal grande illustratore e cartellonista triestino nello
stesso periodo in cui la villa fu costruita e frequentata
da molti esponenti dell’intellighenzia lombarda del tempo, come Giulio
Ricordi, editore musicale e compositore italiano, grande amico di
Marcello Dudovich. Tra questi, una tra le più
conosciute e rinomate opere di Dudovich per il marchio di moda “Mele
& C. Napoli”: la bellissima litografia del 1908 “Eleganti novità –
mode. Massimo buon mercato” che è stata anche selezionata per
rappresentare la Repubblica Italiana nell’emissione filatelica
per la commemorazione Europa 2003 “L’arte dei poster”.

 

Al primo piano, invece, nella Stanza delle Bernasconi,
si trova anche il manifesto “Onoranze a Volta nel Centenario
della Pila”, creato da Dudovich per la Riapertura dell’Esposizione
Voltiana al Teatro Sociale di Como nel 1899
(prestito della Società Palchettisti del Teatro Sociale di
Como
, fondata nel 1764 e ancora attiva nel promuovere la cultura e
la musica a Como). Proprio in occasione della Esposizione Voltiana del
1899 fu presentata ufficialmente la nuova società delle Tessiture
Seriche Bernasconi di Cernobbio, costituita e quotata
in borsa nello stesso anno, fondata da Davide Bernasconi, primo
proprietario di Villa Bernasconi.

 

In occasione della mostra il Museo di Villa Bernasconi organizza anche alcuni
eventi collaterali, tra cui i laboratori creativi per
bambini “Giocare con l’arte” a cura di Fata Morgana, ispirati all’arte
di Marcello Dudovich, durante i quali i partecipanti conosceranno da
vicino questo artista che fin da bambino riempiva
i suoi quaderni di figure e immagini: un personaggio davvero ecclettico
ed affascinante.

 

 

 

Nell’ambito della mostra,
sabato 14 dicembre
dalle 15 alle 17, si terrà il laboratorio creativo “Giocare con l’arte / Marcello Dudovich”
(per bambini dai 5 agli 11 anni). Come saranno le campagne
pubblicitarie dei bambini degli anni 2000? Il laboratorio, partendo
dalla fotografia, attraverso
il disegno condurrà alla realizzazione di un manifesto.

 

Prenotazione sul sito
https://www.villabernasconi.eu/eventi/giocare-con-larte-marcello-dudovich/ . Costo euro 15.
IL MUSEO DI VILLA BERNASCONI

 

 

 

Non un museo nel senso tradizionale del termine, bensì
un’esperienza fatta di suggestioni e connessioni guidate dalle #vocidivilla:
un percorso innovativo e interattivo tra
contenuti multimediali, oggetti e documenti storici in prestito da
collezioni museali e private, ma anche attraverso esperienze
multisensoriali
.

 

La villa è uno dei rari esempi di architettura Liberty sul Lago di Como:
venne edificata tra il 1905 e il 1906 su progetto dell’architetto
Alfredo Campanini come “casa alla moda” per l’ingegnere Davide
Bernasconi che, originario di Milano, fondò le omonime Tessiture Seriche
a Cernobbio sul finire del XIX secolo.

 

Il museo è il fulcro di “Liberty Tutti”,
progetto sviluppato dal Comune di Cernobbio in partenariato con la
Cooperativa Sociale
Mondovisione per creare un modello di gestione sostenibile di Villa
Bernasconi che valorizzi il coinvolgimento dei giovani, sia in termini
di creatività che di professionalità, avvalendosi anche delle nuove
tecnologie. Per questo motivo le installazioni interattive
sono state realizzate da Sfelab, Olo Creative Farm, Rataplan,
Antiorario Video.
“Liberty tutti” è cofinanziato da Fondazione Cariplo (Bando Patrimonio Culturale per lo sviluppo. Anno 2015). L’iniziativa è stata
inoltre realizzata con il contributo di Regione Lombardia
(Bando Territori Creativi, finalizzato alla promozione dei temi moda e
design attraverso le nuove tecnologie)
e prevede il coinvolgimento, a
vario titolo, di numerose e importanti istituzioni
museali e culturali del territorio e non solo, come la Pinacoteca
Civica di Como, il Museo della Seta, il Museo del Cavallo Giocattolo, il
Teatro Sociale di Como, l’Associazione Arte&Arte, Como Città dei
Balocchi, Fondazione Alessandro Volta, Fondazione Arte
Nova
 
INFORMAZIONI E CONTATTI

 

Orari: dal lunedì al venerdì 14-18; sabato, domenica e festivi 10-18

 

Biglietti: € 8,00 intero – € 5,00 ridotto. Gratis under 14 e over 75

 

I possessori del biglietto della mostra “Marcello Dudovich (1878-1962). Fotografia fra arte e passione”
 del m.a.x. museo di Chiasso avranno diritto al biglietto ridotto.

 

Contatti: Tel. 031.3347209 
e-mail
villa.bernasconi@comune.cernobbio.co.it

 

Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.